web analytics

Eccessiva durata dei processi

Legge 24/03/2001 n. 89 – Legge Pinto

Con la legge n. 89 del 24 Marzo 2001, c.d. Legge Pinto, è stato introdotto in Italia il diritto al risarcimento del danno per eccessiva durata dei processi.
La ragionale durata di un processo si quantifica in tre anni per il giudizio di primo grado, in due per l’appello ed in uno per quello di Cassazione.
Oltre tale periodo la durata diviene irragionevole e determina il diritto al risarcimento del danno a prescindere dall’esito favorevole o meno del giudizio.

TERMINE DI DECADENZA PER L’INIZIO DELL’AZIONE
Il ricorso deve essere depositato a pena di decadenza entro sei mesi dal giorno in cui il giudizio si è concluso ovvero dal momento in cui la sentenza è divenuta definitiva.